Press Area

User


Password

Appuntamenti

Visite guidate ai Giardini di Villa della pergola
da Sabato 25 Marzo 2017 ore 9:30
a Martedì 31 Ottobre 2017 ore 18:00

Via Privata Montagu, 9/1 - Alassio


Lake Como of Advanced Studies: la quinta edizione
da Martedì 25 Aprile 2017 ore 9:00
a Venerdì 20 Ottobre 2017 ore 18:00

Como, diversi luoghi in città


Magnetic Festival
da Domenica 09 Luglio 2017 ore 22:00
a Lunedì 24 Luglio 2017 ore 23:55

Capoliveri - Isola d'Elba


Mostra "Honoré daumier: attualità e verità"
da Venerdì 15 Settembre 2017 ore 9:00
a Domenica 07 Gennaio 2018 ore 18:00

Museo Civico di Villa dei Cedri, Bellinzona - Canton Ticino (CH)



 

Disturbi da somatizzazione: un incontro di A.M.M.I. Como

Mercoledì 22 Ottobre 2014 ore 18:00

In occasione della giornata nazionale dell’Associazione Mogli Medici Italiani, mercoledì 22 ottobre, la sezione A.M.M.I. di Como organizza la tavola rotonda “Quando la mente si serve del corpo: disturbi da somatizzazione”, che si tiene alle 18 presso lo Yacht Club Como.

Scopo dell’incontro, durante il quale intervengono Simona Fontana, psicoterapeuta, Franco Radaelli, gastroenterologo all’Ospedale Valduce di Como, Nicola Molteni, neuropsichiatra all’Ospedale Sant’Anna di Como, Rosanna Scaravelli, presidente di A.M.M.I. Como e Gianluigi Spata, presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Como, è comprendere le basi dei disturbi psicosomatici e i fattori scatenanti di queste patologie e fornire spunti e suggerimenti per la loro gestione.

In questi ultimi anni si parla molto di disturbi psicosomatici per indicare quei disturbi che non hanno una base organica ma sono associati a un disagio psicologico e sociale e, pertanto, non sono documentabili con gli accertamenti clinici strumentali e di laboratorio. Questi disturbi sono molto comuni nella popolazione, hanno un importante impatto sulla qualità della vita e un elevato costo sociale, sia per i numerosi accertamenti diagnostici richiesti per il loro inquadramento, sia perché rappresentano una causa di assenteismo dal posto di lavoro. Sono soprattutto motivo di frustrazione nell’individuo che spesso non trova né un’adeguata attenzione al suo problema né risposte corrette su come gestirlo.

I disturbi da somatizzazione, infatti, devono essere considerati alla stregua dei disturbi organici anche se spesso, in questi contesti, vi è un uso improprio di terapie farmacologiche che risultano poco utili e che causano effetti collaterali indesiderati. Di fronte a queste patologie c’è quindi la necessità di intervenire con un lavoro multiprofessionale che coinvolga, tra gli altri, il medico di famiglia, lo psicologo, lo psichiatra, l’internista, al fine di gestire al meglio il decorso di questa sindrome cronica.





torna all'archivio appuntamenti